Cronaca Riccione

A spasso con pistola e coltelli, raffica di denunce per porto di oggetti atti a offendere

Nel fine settimana deferito a piede libero anche un ladro che ha approfittato della distrazione di un commerciante per far sparire dei soldi

Raffica di denunce a piede libero per porto di strumenti atti a offendere da parte dei carabinieri della Compagnia di Riccione che hanno femaro due minorenni armati di coltello e un turista con una pistola scacciacani senza tappo rosso. A finire nei guai sono stati due 17enni, uno di Gemmano e uno della Perla Verde, che in altrettanti distinti episodi erano stati fermati dai militari dell'Arma per un controllo. Il primo è stato trovato con un coltello a scatto nascosto nello zainetto mentre, il secondo, aveva un coltellaccio da cucina con una lama da 18 centimetri dentro al marsupio. Denunciato anche un 21enne di Reggio-Emilia che, sempre nella notte tra sabato e domenica, è stato notato dai passanti di via Bixio aggirarsi per la strada con una pistola. Sul posto si è precipitata una pattuglia dell'Arma trovando il turista con una scacciacani marca Bbm gap9, priva di tappo rosso corredata di caricatore. Dovrà invece rispondere di furto aggravato un 32enne di Misano, già noto alle forze dell'ordine, che approfittando della distrazione di un commerciante si è impossessato di una banconota da 50 euro lasciata incustodita. A incastrare il malvivente sono state le immagini delle telecamere a circuito chiuso.

Sul fronte dei controlli stradali, invece, 2 automobilisti sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza e 5 persone sono state segnalate in Prefettura come assuntori di stupefacenti in quanto sorpresi con modiche quantità di cocaina, hashish e marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso con pistola e coltelli, raffica di denunce per porto di oggetti atti a offendere

RiminiToday è in caricamento