menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A spasso con un coltello a serramanico: "Lo uso per tagliare il cocomero"

Nelle tasche dello straniero fermato da una pattuglia della Polizia di Stato spunta anche una patente risultata scomparsa

Nella mattinata di martedì, durante una serie di controlli del territorio, una pattuglia della Polizia di Stato ha fermato uno straniero sospetto che si aggirava in viale Settembrini nei pressi dell'ospedale. Al momento di fornire i documenti è emerso che si trattava di un romeno 31enne vecchia conoscenza delle forze dell'ordine e, allo stesso tempo, gli agenti hanno notato delle protuberanze sospette nelle tasche dei pantaloni. Perquisito, è così spuntato un coltello serramanico con una lama da 7 centimetri e una patente risultata scomparsa nel luglio di quest'anno. Nel tentativo di giustificarsi, il romeno ha sostenuto che il coltello gli serviva per "tagliare il cocomero". Una storia che non ha convinto il personale delle Volanti e che ha visto finire il 31enne denunciato a piede libero per porto ingiustificato di armi e per la ricettazione della patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento