Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Bellariva / Viale Regina Elena

A spasso nel cuore della notte con un carrello pieno di merce di dubbia provenienza

L'uomo ha sostenuto di aver trovato il materiale abbandonato sul marciapiede, denunciato e multato per la violazione delle norme anti-covid

Nella note tra mercoledì e giovedì, durante un pattugliamento del territorio una Volante della polizia di Stato che procedeva lungo viale regina Elena è stata attratta dalla presenza di una persone che un carrello della spesa, con all'interno degli oggetti voluminosi in acciaio e una borsa in plastica con all'interno alcune bottiglie. Il personale della Questura, insospettito dalla situazione, ha fermato l'uomo che è risultato essere un 38enne albanese già noto alle forze dell'ordine. Visibilmente stremato per il peso del materiale, lo straniero ha sostenuto di aver trovato sul marciapiede due piastre da cottura professionali, un tritacarne con grattugia professionale, diverse bottiglie di vino, un trapano, un avvitatore, un flessibile e delle tenaglie. Tutto il materiale era in ottime condizionirendendo improbabile la storia dell'uomo che è stato accompagnato in Questura e denunciato per ricettazione oltre che sanzionato per la violazione delle norme anti-covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso nel cuore della notte con un carrello pieno di merce di dubbia provenienza

RiminiToday è in caricamento