Cronaca

A zonzo coi documenti falsi, smascherato dal controllo dei carabinieri

Cittadino venezuelano girava con patente e carta d'identità intestati a un ignaro cittadino, il malvivente tradito dai numeri seriali

Nel pomeriggio di sabato i carabinieri di Riccione hanno arrestato un cittadino venzuelano 37enne già noto alle forze dell'ordine accusato di possesso di documenti d’identità contraffatti, uso di atto falso ed ingresso irregolare in Italia. Lo straniero era stato notato da una pattuglia mentre, fermo in un distributore di benzina, stava facendo rifornimento e i militari dell'Arma hanno deciso di identificarlo. L'uomo ha esibito una patente ed una carta d’identità spagnola ma, al momento del controllo, è emerso che i numeri seriali non corrispondevano. Un ulteriore accertamento, eseguito dal personale specializzato della Polaria, ha permesso di scoprire che si trattava dei falsi intestati a un ignaro cittadino venezuelano. Il 37enne, quindi, è stato arrestato e lunedì sarà processato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A zonzo coi documenti falsi, smascherato dal controllo dei carabinieri

RiminiToday è in caricamento