menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A zonzo per l'Europa con un passaporto falso, pizzicato dalla polizia di Frontiera

Lo straniero era già stato respinto una volta alla frontiera dell'aeroporto "Fellini" in quanto ritenuto a forte rischio immigrazione clandestina

Nella giornata di martedì, durante i controlli lungo il perimetro dell'aeroporto di Rimini, una pattuglia della polizia di Frontiera si è imbattuta in un cittadino albanese che transitava lungo via Piemonte. Gli agenti lo hanno fermato per un controllo ed è emerso che si trattava di una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. Lo straniero, un 31enne, nel maggio del 2019 era stato respinto alla frontiera del "Fellini" mentre si trovava su un volo proveniente da Tirano in quanto ritenuto a forte rischio immigrazione clandestina. Ulteriori accertamenti hanno permesso di scoprire come lo stesso albanese dopo aver fatto rientro in Italia da un’altra frontiera, abbia tentato di entrare illegalmente nel Regno Unito, dal valico del Passo di Calais, munito di un documento tedesco falso. Per questo, al termine delle procedure britanniche, lo Stato francese aveva emesso nei suoi confronti un provvedimento equivalente all’espulsione con inammissibilità di ingresso nell’area Schengen fino al 2022. Il 31enne, portato in Questura, è stato denunciato a piede libero per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione che ha adottato nei suoi confronti il provvedimento di espulsione con ordine del Questore a lasciare il Territorio Nazionale entro 5 giorni. Inoltre, quale misura alternativa al trattenimento presso un Centro di Permanenza per i Rimpatri, è stato disposto il ritiro del documento e l’obbligo di presentazione il lunedì ed il venerdì presso la Questura in attesa dell’esecuzione dell’espulsione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento