rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca

Abbandona in casa la figlia di 1 anno e minaccia di gettarsi dal tetto del palazzo

Momenti di paura nella notte tra giovedì e venerdì, il rapido intervento di una pattuglia delle Volanti e la prontezza degli agenti hanno evitato il peggio

Momenti di paura, nella notte tra giovedì e venerdì, quando una donna che minacciava il suicidio dopo aver abbandonato la propria figlia di 1 anno in casa è stata salvata in extremis dagli agenti della polizia di Stato. L'allarme è scattato intorno alle 3 quando al numero di emergenza della Questura di Rimini è arrivata una telefonata da parte di una signora che, in evidente stato confusionale, chiedeva aiuto. Rintracciato il punto da cui era partita la chiamata, sul posto si è precipitata una pattuglia delle Volanti con gli agenti che sono risaliti fino a un appartamento del terzo piano la cui porta era stata lasciata socchiusa. Entrati, all'interno l'abitazione era completamente a soqquadro trovando in una culla la piccola che dormiva. Il personale della Questura ha avuto l’intuizione di arrivare fino all'ultimo piano dello stabile e sul tetto del condominio hanno trovato la donna che aveva chiamato il 112. La signora si sporgeva dal cornicione, dando chiari segni di volersi far cadere nel vuoto, e gli agenti con un balzo sono riusciti a bloccarla e a portarla al sicuro nonostante cercasse di divincolarsi. E' stato chiesto l'intervento del 118 coi sanitari che, arrivati sul posto, hanno preso in carico sia la donna che la neonata portandola in pronto soccorso per le cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandona in casa la figlia di 1 anno e minaccia di gettarsi dal tetto del palazzo

RiminiToday è in caricamento