Abbandono dei rifiuti, intensificati i controlli a Cattolica

Pesanti sanzioni per chi verrà pizzicato a gettare l'immondizia creando un problema per il decoro urbano

A Cattolica sono state intensificate le operazione di controllo inerenti la problematica dell'abbandono dei rifiuti. La stretta collaborazione tra Polizia Municipale e HERA ha organizzato delle azioni puntuali di monitoraggio del territorio atte ad individuare e reprimere comportamenti incivili. Controlli più intensi, per contrastare l’abbandono di rifiuti, per la tutela dell’ambiente e il mantenimento del decoro urbano. E’ questo l’impegno che il Comune di Cattolica sta portando avanti con azioni che puntano a sensibilizzare i cittadini verso una maggiore attenzione per la raccolta differenziata e un crescente utilizzo della stazione ecologica in via Emilia Romagna, che serve per il conferimento di diverse tipologie di rifiuti, anziché abbandonarli in maniera indiscriminata sul territorio.

L’Amministrazione ha deciso di approntare un sistema di controlli organico per verificare i comportamenti scorretti. “Il rafforzamento dei controlli sul territorio, intensificando la collaborazione già esistente fra Polizia Municipale e HERA, - afferma l'assessore alla Polizia Municipale, Patrizia Pesci - consentirà di monitorare in maniera più capillare il nostro territorio e di individuare con maggiore facilità i responsabili dell’abbandono di rifiuti fuori dalle aree preposte”. I controlli non hanno come unica finalità quella sanzionatoria, ma sono stati pensati anche per supportare i cittadini, informarli sulle corrette modalità di conferimento dei rifiuti ed essere loro di aiuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento