menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusi sui figli della convivente, deve scontare 15 anni di carcere

Un foggiano di 53 anni, originario di San Severo, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini poichè deve scontare 15 anni di reclusione

Ha abusato per cinque anni dei figli della convivente di nazionalità ucraina. Un foggiano di 53 anni, originario di San Severo, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini poichè deve scontare 15 anni di reclusione. Le accuse sono di violenza sessuale su minore e sequestro di persona. Le violenze sono concluse nel 2004, quando le vittime (una ragazzina di 16 anni ed un dodicenne) avevano trovato il coraggio di sporgere denuncia.

L'uomo è stato condannato dal tribunale di Ancona per aver abusato sessualmente della figlia 13enne della convivente e, una volta che la ragazzina era tornata a vivere con il padre naturale, di aver rivolto le proprie attenzioni al fratellino di 9 anni. I fatti risalgono al 2001, quando la famiglia viveva a Fabriano, ma solo nel 2004 la ragazzina aveva avuto il coraggio di raccontare tutto al padre naturale che aveva poi presentato denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento