Abusivismo commerciale: sequestrata merce per 5mila euro

Ancora un fine settimana impegnativo per le forze della Polizia municipale impegnate, in collaborazione con la Capitaneria di Porto, nel contrasto all’abusivismo commerciale

Ancora un fine settimana impegnativo per le forze della Polizia municipale impegnate, in strettissima collaborazione con gli uomini della Capitaneria di Porto, nel contrasto all’abusivismo commerciale. Trovato in possesso di una trentina di marchi contraffatti fra borse e portafogli, gli agenti della Polizia Municipale hanno provveduto a denunciare, ai sensi dell'articolo 474 del Codice Penale, un venditore abusivo per commercio di prodotti con segni falsi.

Un ingente quantitativo di merce, per un valore complessivo quantificabile in circa 5000 euro circa è stato poi rinvenuto e posto sotto sequestro: 150 gli occhiali contraffatti di varie marche; 50 le borse contraffatte, 50 le t-shirt, anch'esse contraffatte. Gli agenti, inoltre, hanno rinvenuto 70 cinture non contraffatte e circa 200 pezzi di bigiotteria di vario genere (monili, collane, anelli, etc.).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento