Accampati tutta la notte in viale Ceccarini per comprare i capi Supreme di Stone Island

Ore e ore di attesa per accaparrarsi i pochi vestiti disponibili nella boutique della Perla Verde

Ore e ore di attesa, accampati tutta la notte alla meglio, pur di essere tra i primi e i pochi a poter acquistare i capi della linea Supreme di Stone Island. Non è la prima volta che tra il marchio americano e quello italiano ci siano i presupposti per creare qualcosa a metà strada tra lo street, il tecnico e il super cool. Un abbigliamento ricercatissimo dai più giovani che, pur di poter sfoggiare l'ultima tendenza, non esitano a sottoporsi ad attese estenuanti come per l'uscita dell'ultimo iPhone. Modaioli si ma, anche, affarisiti se è vero che, sulla rete, i neocompratori che hanno trascorso la notte all'addiaccio sono pronti a rivendere i loro acquisti al doppio del prezzo di mercato. Nei negozi, infatti, è stato messo in vendita un quantitativo molto limitato e, pur di essere alla moda, c'è chi non esita a spese folli in rete che arrivano a oltre 500 euro per una giacca che, in boutique, ne costa appena 280.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento