Cronaca

Accelerano i lavori di dragaggio al porto di Riccione

Durante i lavori saranno asportati 6500 metri cubi di materiale. I materiali verranno poi trasportati in un’area denominata “Rica” a 6 miglia nautiche dalla costa

A lavoro da questa mattina al porto canale di Riccione, all’imboccatura d'ingresso, e alla darsena di ponente una draga e due motopontoni. Per l’esattezza la draga sta lavorando all’imboccatura del porto, mentre i due motopontoni stanno dragando il canale fino al ponte di viale D’Annunzio. Il progetto esecutivo dei lavori prevede quello di portare la profondità, tra i 1,60 ad un massimo di 2,20 metri. Durante i lavori saranno asportati 6500 metri cubi di materiale. I materiali verranno poi trasportati in un’area denominata “Rica” a 6 miglia nautiche dalla costa di Riccione. Tale area è tra quelle individuate ed autorizzate dalla Regione come aree di immersione deliberata in mare e la sabbia prelevata è già stata analizzata ed è pronta allo smaltimento. “Abbiamo dato un'accelerata significativa ai lavori dopo lo stop subito con il lockdown - ha detto l’assessore al Demanio, Andrea Dionigi Palazzi -. Avere draga e motopontoni che lavorano contemporaneamente serve appunto ad arrivare al più presto alla sistemazione del porto canale e della darsena di ponente, in tempo per la riapertura della stagione che ci auguriamo giunga velocemente”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accelerano i lavori di dragaggio al porto di Riccione

RiminiToday è in caricamento