rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Marina Centro / Viale Vittorio Alfieri

Accoltellamento a Marina Centro, fermato il presunto autore dei fendenti che hanno ferito un ragazzo

L'aggressione all'alba di venerdì nel cuore della Rimini balneare, in ospedale un 38enne colpito alle braccia e all'addome dalla lama

Una feroce lite, le cui cause sono ancora in corso di accertamento da parte degli investigatori dei carabinieri, all'origine dell'accoltellamento avvenuto all'alba di venerdì a Rimini e che ha insanguinato le strade di Marina Centro. Come hanno raccontato alcuni testimoni, tutto è iniiato poco prima delle 6 in viale Alfieri davanti all'hotel Jana dove alcuni giovani tra cui il 38enne rimasto seriamente ferito hanno iniziato l'alterco. L'avversario avrebbe prima iniziato a picchiare il ragazzo per poi aggredirlo con un gunzaglio per cani e, in fine, estrarre un coltello scagliandogli diversi fendenti che lo hanno raggiunto alle braccia e all'addome dove solo per pochi millimetri non ha raggiunto il fegato. Il ferito, insieme a un amico, è riuscito a trascinarsi su viale regina Elena e dopo alcuni metri si è accasciato davanti all'hotel Quisisana.

E' stato il compagno a precipitarsi nella hall della struttura ricettiva per chiedere aiuto facendo scattare l'allarme che ha fatto arrivare sul posto l'ambulanza e i carabinieri. Il 38enne è stato portato d'urgenza in ospedale,  mentre i militari dell'Arma sono partiti alla caccia dell'autore delle coltellate anche lui rimasto ferito nella collutazione. I carabinieri hanno fermato un cittadino 30enne, residente a Rimini, sospettato dell'accoltellamento. Nelle fasi più concitate della lite, quelle in viale Alfieri, a farne le spese è stata anche l'auto di un residente parcheggiata sotto casa. L'autore dei fendenti, infatti, in un primo momento avrebbe picchiato il 38enne con un guinzaglio per cani con la catena che è andata a sfondare il lunotto posteriore dell'utilitaria e il baule che è rimasto imbrattato dal sangue del ferito.

Accoltellamento all'alba

Il ferito è grave, ma non in pericolo di vita. Le investigazioni, condotte anche sulla base di filmati acquisiti, hanno consentito di rinvenire e sequestrare il coltello utilizzato, nonché gli indumenti indossati dall’indiziato. Quest’ultimo, peraltro, è stato individuato successivamente dai militari all'ospedale di Rimini dove si era recato per farsi medicare le ferite riportate a seguito della prima
lite. Il soggetto fermato, dopo le formalità di rito e su disposizione del Pubblico Ministero di turno, è stato condotto presso la Casa circondariale di Rimini in attesa della successiva convalida del
provvedimento restrittivo da parte del GIP del locale tribunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento a Marina Centro, fermato il presunto autore dei fendenti che hanno ferito un ragazzo

RiminiToday è in caricamento