Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Centro / Piazzale Cesare Battisti

Accoltellamento alla stazione, caccia all'autore dei fendenti che hanno colpito un minorenne

Il ferito portato al pronto soccorso dell'Infermi in serie condizioni, gli inquirenti della Squadra mobile della Questura di Rimini al lavoro per catturare il fuggitivo

La stazione ferroviaria di Rimini e piazzale Cesare Battisti ancora teatro di un accoltellamento avvenuto nella prima serata di giovedì con un minorenne marocchino portato, in serie condizioni, all'Infermi di Rimini e gli agenti della Questura di Rimini impegnati nella caccia all'autore dei fendenti. Tutto è avvenuto intorno alle 19.45 quando, secondo quanto emerso, due giovani nordafricani hanno iniziato a discutere animatamente alle fermate dell'autobus davanti al fast food per futili motivi. A un certo punto, come raccontato dai testimoni, il più grande si sarebbe avventato contro la vittima non ancora 18enne armato con un coccio di bottiglia scagliandogli alcuni fendenti che lo hanno raggiunto al braccio e all'addome per poi fuggire facendo perdere le proprie tracce. Il ferito si è trascinato fino alla pensilina dell'autobus accanto a quella dove, lo scorso novembre, era stato ucciso a coltellate il filippino 74enne Galileo Landicho. I primi ad intervenire sono stati i militari del 7° "Vega" dell’Aviazione dell’Esercito, impegnati nel servizio Strade Sicure nei pressi della stazione, che hanno dato l'allarme facendo accorrere l'ambulanza del 118 e le Volanti della Questura.

Accoltellamento alla stazione

c

Il ferito è stato soccorso dai sanitari e, dopo essere stato stabilizzato, trasportato d'urgenza all'Infermi per delle ferite sanguinanti al braccio e all'addome ma non sarebbe comunque in pericolo di vita. L'area dell'accoltellamento è stata circoscritta dagli agenti della polizia di Stato e, sul posto, è intervenuta la Scientifica che ha provveduto a rilevare le chiazze di sangue lasciate dal minorenne e i cocci della bottiglia con il quale il giovane è stato ferito. Nel frattempo è emerso che l'accoltellatore, già noto alle forze dell'ordine, poco prima di ferire l'avversario era stato fermato per un controllo proprio dai militari del 7° "Vega" che hanno poi fornito agli inquirenti della Squadra Mobile il nome e importanti dettagli sul suo abbigliamento. Al momento ad essere ricercato dalla polizia di Stato sarebbe un marocchino 24enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento alla stazione, caccia all'autore dei fendenti che hanno colpito un minorenne
RiminiToday è in caricamento