Accoltellarono un 18enne sulla spiaggia di Rimini, condannato un componente della banda

Notte di terrore per un gruppo di ragazzini che vennero aggrediti e rapinati da tre giovani nordafricani

E' stato condannato a 2 anni e 4 mesi uno dei componenti del terzetto di nordaficani, uno dei quali minorenne, che nella notte tra il 15 e il 16 luglio dello scorso anno accoltellarono un 18enne riminese sulla spiaggia nei pressi del porto. A scatenare il parapiglia erano stati una serie di furti, messi a segno sull'arenile, che avevano visto il ragazzino venire derubato del proprio borsello. Ne era nata una caccia all'uomo e, le vittime dei borseggi, avevano individuato gli autori nel terzetto di nordafricani nei pressi di un noto locale sul porto di Rimini con il derubato che aveva chiesto la restituzione del maltolto. Ne è nato un violento tafferuglio tanto che, il 18enne, era stato poi ferito dai malviventi con una coltellata che lo ha raggiunto tra il fianco e il gluteo. Era scattato l'allarme e sul lungomare Tintori, oltre all'ambulanza del 118, erano intervenute le pattuglie della polizia di Stato con gli agenti che hanno cercato di capire cosa fosse successo e di ricostruire la scena. Il ferito, nel frattempo, era stato trasportato al pronto soccorso da dove è poi stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Mentre il minorenne verrà processato al Tribunale dei Minori di Bologna, il secondo maggiorenne ha scelto il rito ordinario e sarà processato più avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento