menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lei cieca, lui con problemi psichici: la lite sfocia nel sangue

E' stata aggredita nella notte, quando da poco erano passate le 3 di mercoledì. Una donna di 75 anni è stata ferita con un coltello, a San Giuliano Mare, in via Nicolini, 2

E' stata aggredita nella notte, quando da poco erano passate le 3 di mercoledì. Una donna di 75 anni non vedente, P.A. le sue iniziali, è stata ferita alla gola con un coltello, a San Giuliano Mare, in via Nicolini, 2., dal convivente. L'uomo P.G., di 73 anni, è stato colpito di recente da un ictus cerebrale ed è seguito dal servizio psichiatrico. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, con un'ambulanza e l'auto medica.

ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO - Una volta soccorsa in loco, l'anziana è stata trasportata all'ospedale Infermi di Rimini, con il codice di massima gravità. Tutto è stato scatenato da una lite famigliare. Il raptus omicida è scattato al termine di una violenta discussione per futili motivi, l'uomo ha impugnato il coltello e si è avventato sull'anziana, che non si è potuta difendere perché non vedente. L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri.

IN UN LAGO DI SANGUE - Quando i Carabinieri sono giunti sul posto, l'uomo li aspettava ancora con il coltello seghettato da cucina in mano, e richiamava la loro attenzione chiedendo di salire velocemente in casa. La scena è stata agghiacciante: la donna è stata trovata stesa in un lago di sangue con la gola recisa. A dare l'allarme i vicini di casa, che ai carabinieri hanno raccontato di sentire spesso provenire urla da quell' appartamento. I due si erano conosciuti tempo fa in una casa di cura. L'uomo è ora accusato di tentato omicidio, ma per le sue condizioni di salute potrebbe essere derubricato

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento