Accoltellato al bar, grave un 28enne. Preso l'aggressore: ha precedenti per droga

Sanguinoso episodio di cronaca nella tarda serata di martedì a Miramare. Un 28enne di nazionalità albanese è stato accoltellato da un connazionale di 32 anni con un coltello da cucina

Sanguinoso episodio di cronaca nella tarda serata di martedì a Miramare, in viale Regina Elena. Un 28enne buttafuori di nazionalità albanese è stato accoltellato da un connazionale di 32 anni con un coltello da cucina. L'aggressore ha cercato di dileguarsi, ma è stato tempestivamente bloccato dagli agenti della Volante della Questura di Rimini, intervenuti in seguito ad una segnalazione al 113 dei clienti del punto vendita. Ancora non chiari i motivi dell'aggressione.

Non si esclude che dietro possa esserci una partita di droga non pagata. Il 32enne, fermato dai poliziotti, è già noto alle forze dell'ordine per precedenti relativi allo spaccio di stupefacenti. L'arma, con lama da 20 centimetri, è stata sequestrata. Il ferito, anche lui con precedenti per droga, è in gravi condizioni ed è ricoverato all'ospedale 'Infermi', ma non è in pericolo di vita. E' stato colpito all'addome, braccia e gambe. Entrambi i protagonisti della vicenda sono in regola col permesso di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

Torna su
RiminiToday è in caricamento