Cronaca

Accusato di maltrattare moglie e figlio, padre padrone in manette

I problemi con l'alcol dell'uomo hanno reso un'inferno la vita della famiglia fino a quando hanno trovato il coraggio di rivolgersi ai carabinieri

Si è conclusa nel pomeriggio di venerdì la vita d'inferno di una famiglia riccionese vittima dei maltrattamenti del padre padrone che, oltre sulla moglie, riversava la sua rabbia anche sul figlio. L'uomo, un 60enne napoletano già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri della Perla Verde che hanno eseguito la misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Rimini su richiesta del pubblico ministero Davide Ercolani. Secondo quanto emerso, a scatenare il 60enne erano i problemi derivati dall'alcolismo che lo trasformavano in una vera e propria furia. Una situazione che, negli ultimi tempi, aveva visto un'escalation di violenza sui famigliari tanto da richiedere diversi interventi dei carabinieri e del personale del 118. A far emergere la situazione era stato, lo scorso 6 gennaio, un intervento dei militari dell'Arma accorsi nell'abitazione dell'uomo per placare una feroce rissa tra il 60enne e il figlio 21enne. In quella occasione i carabinieri avevano arrestato l'uomo per resistenza e raccolto la denuncia della moglie che, disperata, aveva raccontato delle numerose violenze subìte tra schiaffi, spintoni e minacce di morte.

L'arresto era stato convalidato dal giudice che, poi, lo aveva rimesso in libertà ma da quel giorno la furia del padre padrone era aumentata sempre di più tanto che oramai quotidianamente, e anche più volte al giorno, i carabinieri dovevano intervenire per allontanarlo da casa dove si presentava ubriaco pretendendo di passare lì la notte. Ai dinieghi dei famigliari, l'ira del 60enne alimentata dall'alcol cresceva sempre più tanto che le urla e i litigi hanno iniziato a preoccupare anche gli altri residenti della palazzina. Il comportamento dell'uomo, riportato dai carabinieri all'autorità giudiziaria, ha portato all'emissione della misura cautelare del carcere anche per tutelare l'incolumità delle due vittime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di maltrattare moglie e figlio, padre padrone in manette

RiminiToday è in caricamento