Cronaca Riccione

Addio allo storico ristoratore Fausto Tonti: "Se ne va un pezzo di Riccione"

In queste ore sono tantissimi i messaggi che corrono sui social per ricordare il ristoratore. Tra le attività che ha gestito il pub Savioli, punto di incontro per generazioni di giovani

La Perla Verde perde "un caro amico" e un "pezzo di storia". Si è spento martedì sera, a 68 anni, dopo la battaglia contro un male che non perdona, lo storico ristoratore riccionese Fausto Tonti che per decenni ha gestito il pub Savioli, accanto all’omonimo dancing, luogo di ritrovo per intere generazioni. In questi anni ha gestito il ristorante “Il pescatore”. I funerali si tengono giovedì, alle 15, nella chiesa di San Martino, in viale Diaz.

La notizia della sua scomparsa si è diffusa velocemente e mercoledì i messaggi sui social network si rincorrono, fra ricordi e saluti. "Un pezzo di cuore, e un pezzo di Riccione, un caro amico sempre disponibile, ti abbiamo voluto bene”, scrive su facebook il Consorzio Viale Ceccarini. Anche l'assessore Stefano Caldari affida le sue parole ai social e torna indietro nel tempo: "Ti ho conosciuto al pub Savioli, nelle domeniche pomeriggio dell’età della spensieratezza e ho continuato a stimarti fino ad oggi. Sei sempre stato un punto di riferimento per la nostra città. È con grande dolore che ti invio quest’ultimo saluto".

Anche l'imprenditore riccionese Gabriele Maestri lo ricorda con commoventi parole: "A Riccione si spegne, in questo 2020, una nuova luce. Il destino ci ha portato via un amico, uno che a Riccione voleva bene e che ha fatto gli onori di casa con tanti personaggi facendoci fare bella figura con la sua cucina e il suo sorriso ospitale. Una persona che non si è mai risparmiato nel coinvolgimento e nel supporto ad iniziative benefiche. Riccione si sveglia ancora una volta orfana di uno dei suoi migliori figli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio allo storico ristoratore Fausto Tonti: "Se ne va un pezzo di Riccione"

RiminiToday è in caricamento