rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Addio al decano dei giornalisti che amava raccontare lo sport, il mondo dell'informazione in lutto

Nel Riminese era molto conosciuto soprattutto per il suo interesse scrupoloso per le vicende sportive del territorio

Il mondo dell’informazione di Rimini e San Marino è in lutto per la scomparsa del giornalista professionista Gian Maria Fuiano. Chi ha avuto la fortuna di lavorare al suo fianco lo ricorda come un collega gentile, sincero e appassionato del suo mestiere. Se ne è andato a soli 79 anni, all’improvviso, colpito da un infarto. Nel Riminese era molto conosciuto soprattutto per il suo interesse scrupoloso per le vicende sportive del territorio, per tanti anni dalle colonne de Il Resto del Carlino aveva raccontato le vicende della Rimini Calcio. La stessa società durante le scorse ore gli ha voluto dedicare un momento di ricordo: “Il Rimini Fc partecipa con grande commozione al lutto per la scomparsa di Gian Maria Fuiano – si legge -, decano dei giornalisti riminesi protagonista di un lungo tratto di storia biancorossa. Il presidente Alfredo Rota e tutta la società, porgono le più sentite condoglianze alla famiglia”.

Fuiano aveva lavorato a lungo come giornalista anche nella Repubblica di San Marino, dove conosceva praticamente tutti. Proprio per le sue esperienze professionali: i tanti uffici stampa seguiti, ma anche a servizio di San Marino Rtv e del quotidiano La Tribuna. Aveva ricoperto anche l’incarico di direttore responsabile de La Serenissima. Proprio La Serenissima lo ricorda come “un grandissimo professionista decano del giornalismo sammarinese e non solo. Sei stato un grande direttore”. Nel 2019 l’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna gli aveva riconosciuto i 40 anni di professionismo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al decano dei giornalisti che amava raccontare lo sport, il mondo dell'informazione in lutto

RiminiToday è in caricamento