rotate-mobile
Cronaca

Biglietto destinazione Rimini, ma l'aereo non è mai atterrato una volta. "Va a Forlì, ora ci tuteliamo"

I voli atterrano a Forlì e ai passeggeri viene proposto poi un collegamento in bus per raggiungere le strutture alberghiere della Riviera Romagnola, annunciando all'ultimo il "cambio" di destinazione

La compagnia aerea low cost mette in vendita sul proprio portale i biglietti aerei per la rotta Rimini-Tirana ma nel corso del 2022 al Federico Fellini non è atterrato nemmeno un aereo. Optando, invece, per lo scalo di Forlì. A raccontare la vicenda è Airiminum, annunciando di aver avviato “contro la compagnia albanese Albawings le azioni previste dalla legge a tutela della propria posizione”, scrive nero su bianco in una nota la società che gestisce lo scalo riminese.

Basta visitare il portale della compagnia area per vedere la disponibilità di un volo per Rimini. Ma all’aeroporto l'aereo non ci arriva mai. “Albawings continua tutt’oggi non soltanto a pubblicizzare sul proprio sito la destinazione Rimini, ma anche a consentire agli utenti di acquistare biglietti aerei che dovrebbero collegare nei mesi estivi Tirana all’aeroporto Federico Fellini – sostiene Airiminum -. La compagnia continua quindi a commercializzare i biglietti con destinazione Rimini, salvo poi comunicare il “cambio” all’ultimo momento ai passeggeri prenotati, cambio che non è certamente dovuto a motivi eccezionali o imprevedibili ma è il frutto di una scelta precisa della Compagnia di operare sullo scalo direttamente concorrente di Forlì”.

REAZIONI - "Con Forlì una dannosa competizione che fa solo gola alle compagnie aeree"

I voli atterrano così a Forlì e ai passeggeri viene proposto poi un collegamento in bus per raggiungere le strutture alberghiere della Riviera Romagnola. “La strategia della Compagnia albanese è evidente. Da un lato, sfruttando il nome e la rinomanza della località turistica romagnola, utilizzata quale vero e proprio “specchietto per le allodole”, attrae clienti, convincendoli ad acquistare biglietti per tale destinazione; dall’altro lato, in modo sistematico, “dirotta” all’ultimo momento i passeggeri sulla vicina Forlì”.

La società che ha ingestione lo scalo Fellini spiega infine di aver richiesto “un sollecito intervento al riguardo da parte delle autorità competenti: l’Enac (Autorità italiana che presidia l’aviazione civile), Assoclearence (Associazione indipendente preposta dallo Stato Italiano a cui è affidata la responsabilità della gestione delle bande orarie sugli aeroporti Italiani) e l’Agcm-Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Autorità indipendente a tutela dei consumatori).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biglietto destinazione Rimini, ma l'aereo non è mai atterrato una volta. "Va a Forlì, ora ci tuteliamo"

RiminiToday è in caricamento