rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Al Fellini sono furenti: "Con Forlì una dannosa competizione che fa solo gola alle compagnie aeree"

Airiminum torna ad alimentare la polemica dei cieli: "Così si favoriscono comportamenti opportunistici da parte delle stesse compagnie già operanti presso lo scalo di Rimini"

La notizia dei biglietti aerei venduti con destinazione Rimini, ma in realtà con utilizzo dello scalo sistematico di Forlì torna ad alimentare la “guerra” romagnola dei cieli. Con una dura presa di posizione di Airiminum, a seguito di una continua e crescente concorrenza tra gli scali. “Era esattamente questo il rischio che si temeva si sarebbe palesato con l’apertura di un altro scalo a soli 50 chilometri da Rimini – è scritto nel comunicato -, ossia quello di creare le condizioni per una dannosa competizione commerciale che, anziché portare al territorio romagnolo nuove compagnie e mercati, avrebbe solo favorito comportamenti opportunistici da parte delle stesse compagnie già operanti presso lo scalo di Rimini. Competizione che non porta alcun valore aggiunto al territorio, ma si sostanzia in un esclusivo vantaggio per le compagnie che sfruttano tale situazione”.

Airiminum aggiunge: “A supporto di quanto sopra basti verificare che l’unica programmazione di voli di linea dell’aeroporto Forlì da fine 2021 a oggi sono i due voli settimanali di Albawings che Rimini aveva già portato per la prima volta in Romagna nel 2016 e che aveva contrattualizzato sulla propria destinazione fino a fine 2023”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Fellini sono furenti: "Con Forlì una dannosa competizione che fa solo gola alle compagnie aeree"

RiminiToday è in caricamento