Aeroporto, la Cisl: "La ricostruzione parta dai lavoratori"

La FIT-Cisl, dopo la dichiarazione di fallimento di Aeradria decretata dal Tribunale di Rimini, ritiene che si stia entrando nella fase più delicata dove si dovranno mettere le basi per la ricostruzione di una struttura"

La FIT-Cisl, dopo la dichiarazione di fallimento di Aeradria decretata dal Tribunale di Rimini, ritiene che si stia entrando nella fase più delicata dove si dovranno mettere le basi “per la ricostruzione di una struttura fondamentale per il territorio riminese, quale è l'aeroporto Federico Fellini”.

Continua una nota della Cisl, a firma di Gilberto Bellucci: “Il tempo che è stato concesso per proseguire l'attività – fino a giugno 2014 – dovrà servire affinché una nuova società possa rilevare la gestione dell'aeroporto. Come sindacato siamo pronti ad affrontare questa situazione partendo dalla tutela dei lavoratori attualmente impiegati all'aeroporto: sia gli ex dipendenti di Aeradria sia i lavoratori occupati nelle aziende che forniscono i servizi. Prova è che nei giorni scorsi il sindacato si era prodigato per il salvataggio dell'aeroporto con la messa in campo dei contratti di solidarietà e con il contributo dei lavoratori che avevano rinunciato temporaneamente a una parte del salario integrativo. Pensiamo che questi sforzi vadano comunque valorizzati e che siano il segno del senso di appartenenza dei lavoratori all'aeroporto”.

E ancora: “Come FIT-Cisl ci aspettiamo che tutti si facciano carico delle responsabilità di loro competenza partendo dal fatto che questa situazione non può e non deve gravare sui lavoratori che sono le vittime di questa situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento