Dopo l'aereo sequestrato, Livingston sospesa: il Fellini perde 4 voli per la Russia

La prima avvisaglia era stata il sequestro nella serata tra sabato e domenica scorsi di un aereo sulla pista dell'aeroporto Fellini appartenente alla compagnia New Livingston. Ora arriva dall'Enac l'ufficializzazione dello stop

La prima avvisaglia era stata il sequestro nella serata tra sabato e domenica scorsi di un aereo sulla pista dell'aeroporto Fellini di Rimini appartenente alla compagnia New Livingston. Ora arriva dall'Enac l'ufficializzazione dello stop alla compagnia aerea, con la sospensione della licenza. Non potendo più operare, l'aeroporto di Rimini perde 4 voli settimanali di collegamento con la Russia, verso le città di Kazan, Novgorod, San Pietroburgo e Ufa.

Era finito sotto sequestro un Airbus A320 della Livingston che avrebbe dovuto decollare dal "Federico Fellini" di Rimini nella notte tra sabato e domenica. L'aereo, in partenza senza passeggeri per la città russa di Ufa alle 00.40, è rimasto bloccato sulla pista dello scalo riminese per tutta la giornata di domenica fino a che, nel pomeriggio, la situazione si è sbloccata. Dall'ufficio stampa della Livingston hanno giustificato la situazione con un “contenzioso amministrativo risolto in poche ore”.

Poi l'annuncio di mercoledì: l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha reso noto di aver disposto la sospensione della licenza di trasporto aereo della compagnia aerea New Livingston S.p.A. con decorrenza 14 luglio 2014. Spiega la nota: “Considerati gli evidenti problemi di natura finanziaria in cui versa la compagnia, infatti, sono venuti meno i requisiti essenziali concernenti gli aspetti economico-finanziari e tecnico-operativi per il mantenimento della licenza, così come previsto dal Regolamento comunitario n. 1008 del 2008. L’ENAC ha invitato il vettore a non vendere altri biglietti da utilizzare oltre il 14 luglio p.v., ferma restando la completa responsabilità di New Livingston a mettere in atto tutte le azioni volte alla salvaguardia dei diritti dei passeggeri provvedendo alla riprotezione di coloro che sono già in possesso di biglietti per i voli che verranno cancellati, e fornendo, più in generale, tutte le dovute informazioni all’utenza”.

L’ENAC, inoltre, ha chiesto al vettore di continuare a garantire il pieno rispetto dei requisiti di sicurezza delle operazioni e delle prescrizioni a tutela dei diritti dei passeggeri, mantenendo inalterato l’indicatore di regolarità del servizio e ha invitato la compagnia a presentare all’Ente un piano di riprotezione dei passeggeri. Si invitano pertanto le persone in possesso di biglietti della New Livingston con data successiva al 14 luglio a contattare la compagnia per verificare il piano di riprotezione e a consultare il sito della compagnia www.livingstonair.it per ulteriori informazioni .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento