menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spariti pur di non pagare l'affitto, tornano a casa

Intorno alle 11 di sabato, a Rimini, a seguito di una chiamata al 112, i militari della locale Stazione Carabinieri sono intervenuti in via Simonini

Intorno alle 11 di sabato, a Rimini, a seguito di una chiamata al 112, i militari della locale Stazione Carabinieri sono intervenuti in via Simonini, dove una donna segnalava la presenza di alcune persone sospette davanti ad un suo appartamento, ceduto in affitto. Giunti sul posto, i Carabinieri hanno appurato che la proprietaria da circa un mese non aveva più notizie degli affittuari, che devono ancora saldarle diverse mensilità di affitto arretrate e che, nei giorni scorsi, alcuni vicini avevano segnalato un andirivieni di persone sospette proprio in quell’appartamento.

Alla presenza dei Carabinieri, la donna ha bussato alla porta ed hanno aperto due marocchini: uno era l’affittuario e l’altro il fratello. Dopo aver identificato i due, muniti di regolare permesso di soggiorno, i Carabinieri informavano la donna sulle modalità previste dalla legge per procedere allo sfratto ed al recupero delle mensilità arretrate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento