menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affitto in nero, corrompe maresciallo della Finanza e viene arrestato

Ha corrotto un maresciallo della Guardia di Finanza di Rimini dopo esser stato sorpreso affittare in nero. Un pensionato 64enne di Santarcangelo è stato arrestato martedì mattina dalle Fiamme Gialle

Ha corrotto un maresciallo della Guardia di Finanza di Rimini dopo esser stato sorpreso affittare in nero. Un pensionato 64enne di Santarcangelo è stato arrestato martedì mattina dalle Fiamme Gialle. L'uomo si trova ai domiciliari per falso e corruzione in concorso col maresciallo della Finanza, un 50enne originario di Macerata, ma residente a Riccione, già finito in carcere a maggio dell'anno scorso appunto per falso materiale ed ideologico, corruzione, nonché collusione con estranei per frodare il Fisco.

Il pensionato aveva pagato 500 euro al finanziere affinché ammorbidisse una verifica scaturita dalla denuncia del suo affittuario marocchino che si era recato alla Finanza per denunciare il pagamento in nero di un affitto da 500 euro al mese. Il maresciallo della Finanza aveva "rivisto" le dichiarazioni del marocchino compilando un nuovo esposto nel quale si smentiva la precedente denuncia.

La verifica sull' affitto in nero, così addomesticata dal militare, aveva evitato sanzioni e multe a carico del pensionato di circa 30mila euro che si era visto contestare solo l'omesso versamento dell' imposta di registro sul contratto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento