Agenti della Municipale assenteisti, il pubblico ministero chiede la condanna

Alla sbarra l'ex comandante Ivan Cecchini e i due agenti Felice Ardito e Antonio Crestini accusati, a vario titolo, di assenteismo, abuso d’ufficio, peculato e truffa

Nel processo, con rito abbreviato che li vede imputati a vario titolo, di assenteismo, abuso d’ufficio, peculato e truffa, il pubblico ministero ha chiesto la condanna per gli agenti della Municipale di Bellaria. Alla sbarra, difesi dall'avvocato Luca Greco, l'ex comandante Ivan Cecchini e i due agenti Felice Ardito e Antonio Cristini. Per il primo sono stati chiesti 2 anni e 8 mesi mentre, per gli altri due, 2 anni. Un quarto indagato, l’ispettore Attilio Sebastiani, si era tolto la vita la mattina del 19 ottobre 2017 con un colpo della pistola d'ordinanza alla testa nel suo ufficio del comando bellariese. Il processo è stato aggiornato al prossimo 4 marzo per le repliche della difesa. Secondo le indagini, portate avanti dalla Guardia di Finanza, gli agenti si erano più volte assentati dal lavoro o avevano usato l'auto di servizio per motivi personali. Sospesi per tre mesi, il provvedimento era stato poi annullato dal Tribunale del riesame e, i tre, si sono sempre detti innocenti degli addebiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento