rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Riccione

Agenzia Mobilità, Tosi: "Ancora una volta incertezze e scarsa chiarezza"

"Ancora una volta – ha sottolineato il sindaco Tosi – siamo di fronte ad un quadro di incertezze e di scarsa documentazione che non permettono di rispondere con chiarezza alla richiesta di trasparenza che dobbiamo ai cittadini"

Si è riunita venerdì l’assemblea dei soci di Agenzia Mobilità, durante la quale dopo aver preso atto delle dimissioni di Monica Zanzini dalla carica di presidente, è stata presentata all’assemblea l’intenzione di portare al tavolo del prefetto di Rimini la questione della cospicua convenzione con Atg circa il pagamento degli accessori al Trasporto pubblico locale nonché la questione dei trattamenti agevolati relativi ad abbonamenti scolastici e per gli utenti ultra65enni.

Il sindaco Renata Tosi ha sottolineato che trattasi, quanto all’ultima posta, "di debiti eventuali e comunque da inquadrarsi nella fattispecie di “debiti fuori bilancio”, pari a tre milioni di euro, e che come tali ravvedono una particolare delicatezza dell’anno". Il sindaco Tosi ha così provveduto ad inviare una lettera al Prefetto con la quale ha comunicato "di non conferire alcuna delega alla Provincia di Rimini, o a chi per essa, come invece richiesto dalla stessa Agenzia Mobilità circa la trattazione del contenzioso per la rilevanza della questione e la eventuale implicazione sul bilancio pubblico Comune di Riccione".

"Ancora una volta – ha sottolineato il sindaco Tosi – siamo di fronte ad un quadro di incertezze e di scarsa documentazione che non permettono di rispondere con chiarezza alla richiesta di trasparenza che dobbiamo ai cittadini. Siamo sempre più convinti della necessità di mantenere alta l’attenzione  verso un modo di procedere disorganico e improvvisato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenzia Mobilità, Tosi: "Ancora una volta incertezze e scarsa chiarezza"

RiminiToday è in caricamento