Coronavirus, sette nuovi casi e un morto: in Emilia Romagna uno degli incrementi più bassi di sempre

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da Coronavirus si sono registrati 24.209 casi di positività

Un morto e sette nuovi contagiati. Questo l'ultimo bollettino dell'emergenza sanitaria da Coronavirus, aggiornato alle 12 di sabato. Complessivamente dall'inizio della pandemia i casi in provincia sono 1934 (1844 residenti in provincia e 90 cittadini residenti al di fuori dei confini provinciali). Sabato si sono registrate 48 guarigioni di pazienti precedentemente risultati positivi a Coronavirus, a seguito di doppio tampone negativo. Conseguentemente il totale è di circa 950 pazienti guariti. 

Per quanto riguarda i nuovi contagi, 2 pazienti sono maschi e 5 di sesso femminile. Di questi, mentre uno è ricoverato in ospedale, 6 sono si trovano in isolamento domiciliare. La vittima invece aveva 91 anni. Questi i casi comune per comune: Rimini 707, Cattolica 251, Riccione 237, Misano Adriatico 120, San Giovanni in Marignano 129, Santarcangelo di Romagna 58, San Clemente 37, Montescudo-Monte Colombo 37, Morciano di Romagna 37, Coriano 76, Novafeltria 30, Bellaria Igea Marina 42, Saludecio  21, Verucchio 20, Pennabilli 10, Mondaino 10, San Leo 7, Montefiore Conca 8, Gemmano 4, Montegridolfo 6, Talamello 4, Poggio Torriana 7, Maiolo 2 e Sant’Agata Feltria 1.

La situazione in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da Coronavirus si sono registrati 24.209 casi di positività, 239 in più rispetto a venerdì, di nuovo uno degli incrementi più bassi registrati. Continuano a calare sensibilmente i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a sabato: -162 rispetto a venerdì (12.347 contro i 12.509). Le nuove guarigioni sono 357 (8.515 in totale). I test effettuati hanno raggiunto quota 156.883, +5.378.

Calano anche le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: complessivamente arrivano a 8.558, 18 in meno rispetto a venerdì. I pazienti in terapia intensiva sono 246 (-18 rispetto a venerdì). E diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-89). Le persone complessivamente guarite salgono a 8.515 (+357): 2.557 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 5.958 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.695 a Piacenza (60 in più rispetto a venerdì, 3.034 a Parma (23 in più), 4.552 a Reggio Emilia (32  in più), 3.538 a Modena (19 in più), 3.742 a Bologna (68 in più), 360 le positività registrate a Imola (1 in più di venerdì), 885 a Ferrara (8 in più). In Romagna sono complessivamente 4.403.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo, si registrano 44 nuovi decessi (18 uomini e 26 donne), che aggiorna il complessivo a 3.347. I nuovi decessi riguardano 9 residenti nella provincia di Piacenza, 9  in quella di Parma, 4 in quella di Reggio Emilia, 3 in quella di Modena, 11 in quella di Bologna, nessuno nell’imolese), 3 in quella di Ferrara, 1 in provincia di Ravenna e tre nel cesenate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

  • Renzo Piano firma The Cube a Londra e l'edificio "parla" riminese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento