Aggredisce e minaccia la ex e le ruba l'auto per scappare: in manette

Sul posto gli agenti della Volante hanno rintracciato la ragazza di 26 anni che poco prima era stata aggredita dall’ex convivente per motivi di gelosia

Gli uomini delle Volanti della Questura di Rimini nel primo pomeriggio di venerdì hanno tratto in arresto un 25enne, resosi responsabile del reato di rapina impropria e minacce aggravate.

Erano le 13.00 circa, quando sulla linea di emergenza 112 è arrivata alla Questura di Rimini una richiesta di aiuto da parte di una donna per una aggressione subita. Sul posto gli agenti della Volante hanno rintracciato la ragazza di 26 anni che poco prima era stata aggredita dall’ex convivente per motivi di gelosia: la donna era stata prima offesa e apostrofata con parole infamanti; successivamente, l’ex compagno aveva portato via la sua borsa dalla macchinacercando di allontanarsi e prelevando, nel frattempo, il portafoglio per impossessarsi di 75 euro e delle carte bancomat e di credito. Subito raggiunto dalla ragazza, ne è nato uno scontro nel tentativo di reimpossessarsi della borsa dei soldi e delle carte magnetiche; il ragazzo, reagendo con violenza, avrebbe malmenato la ex compagna facendola cadere a terra e minacciandola di morte, riuscendo poi a impossessarsi delle chiavi e allontanarsi con la macchina della sua ex.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di lì a breve gli operatori di polizia hanno rintracciato il ragazzo a poca distanza da dove era successo ancora con l’autovettura della ex; il 25enne, a precise domande, ha ammesso le sue colpe giustificandosi affermando che quanto accaduto era la conseguenza di uno stato di ira e che era pronto a restituire quanto indebitamente sottratto. Per i fatti accaduti i poliziotti lo hanno arrestato associandolo presso il carcere di Rimini, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Lo stesso, da ulteriori accertamenti di polizia svolti nei suoi confronti, è stato anche indagato per il reato di guida senza patente, perché mai conseguita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento