Aggredisce un carabiniere e prende a morsi un brigadiere

Parapiglia nella serata di domenica a Lido di Classe coi militari dell'Arma che hanno arrestato un cittadino romeno

Ha aggredito un Carabiniere e preso a morsi un secondo militare: i Carabinieri di Cervia-Milano Marittima hanno arrestato un 34enne rumeno domiciliato a Rimini per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nella serata di domenica, a Lido di Classe, una pattuglia del radiomobile ha notato la presenza di un furgone Iveco 35 che procedeva lungo via Verazzano. Insospettiti, i militari hanno intimato l'alt al furgone e hanno chiesto ai due uomini a bordo di esibire i documenti. Il passeggero, un 21enne rumeno residente anch'egli nel riminese,  ha subito mostrato ai Carabinieri il suo documento, mentre l'autista si è rifiutato di consegnarlo e avrebbe iniziato a inveire contro i militari e a offenderli. I due Carabinieri hanno richiesto il supporto di altri due militari ma, nonostante la presenza di ben quattro uomini, l'autista secondo gli investigatori avrebbe continuato a sbraitare e ha lanciare offese. 

Condottto alla stazione dei Carabinieri di Cervia-Milano Marittima, la situazione è precipitata: il rumeno, infatti, è andato in escandescenza e avrebbe tirato un calcio a un militare (trauma giudicato guaribile in 5 giorni) e morso un brigadiere al dito, procurandogli una profonda ferita e 7 giorni di prognosi. L'uomo è stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e, avendo rifiutato di sottoporsi al test tossicologico e alcolemico, è stato denunciato anche per questo. Il 35enne, già noto alle Forze dell'ordine, è stato tenuto in camera di sicurezza e, lunedì mattina, l'arresto ai domiciliari è stato convalidato. Nel furgone, inoltre, è stato trovato un piede di porco di cui l'uomo, che ha detto ai militari di essere un autista, non ha saputo giustificare la presenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

Torna su
RiminiToday è in caricamento