Cronaca

Aggredisce una ragazza per rubarle lo scooter e spacca un dito al poliziotto

Per cercare di riportare alla calma l'esagitato il personale della Questura è stato costretto ad utilizzare lo spray al peperoncino

Momenti di terrore per una ragazza che, domenica verso le 20, è stata aggredita da un malvivente che cercava di rubarle il motorino. La vittima stava parcheggiando lo scooter nel cortile di casa quando è stata raggiunta dal rapinatore che, dopo una serie di minacce, ha cercato di sottrarle il due ruote. La ragazza ha avuto la prontezza di sfilare la chiave dall'accensione e questo ha mandato su tutte le furie l'aggressore che le ha lanciato il motorino addosso colpendola al ginocchio. Le urla della vittima hanno attirato l'attenzione del padre e dei vicini di casa che sono corsi in suo aiuto e, allo stesso tempo, hanno dato l'allarme alla polizia di Stato. Nonostante il parapiglia l'aggressore, poi identificato per un 27enne, è rimasto sul posto continuando a minacciare i presenti e anche l'arrivo degli agenti non lo ha calmato tanto che alla fine sono stati costretti ad usare lo spray urticante per riportare alla ragione l'esagitato. Nel tafferuglio il malvivente si è scagliato contro un poliziotto che ha riportato la frattura di un dito. Sia quest'ultimo che la ragazza sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari con l'agente che è stato poi dimesso con una prognosi di 30 giorni mentre per la vittima sono stati 7. Il 27enne, nel cui zaino sono stati trovati diversi arnesi da scasso, è stato arrestato per tentata rapina aggravata, resistenza violenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre che denunciato a piede libero per porto di armi od oggetti atti ad offendere, oltraggio a pubblico ufficiale e minaccia aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce una ragazza per rubarle lo scooter e spacca un dito al poliziotto

RiminiToday è in caricamento