Cronaca via dei mille

Aggredita mentre rientra a casa da malvivente che cerca di rapinarla

Momenti di terrore per la signora che stava tornando alla propria abitazione nella prima serata di domenica

Il rientro a casa, dopo una passeggiata nel centro storico di Rimini, si è tramutato in un incubo per una signora che, mentre attraversava Borgo Marina, è stata aggredita da uno sconosciuto che voleva rapinarla. La vittima, residente in viale dei Mille, era praticamente arrivata alla soglia della propria bitazione quando, verso le 21.30 di domenica, il malvivente, col volto incappucciato e accento francese, l'ha apostrofata per poi metterle le mani addosso nel tentativo di strapparle la borsa e impossessarsi della sua bicicletta elettrica. Terrorizzata, la donna ha avuto la protezza di urlare mettendo così in allarme il marito e il figlio che si trovavano nell'appartamento. Vista la situazione, lo sconosciuto ha deciso di darsela a gambe e, nonostante il freddo, ancora in pigiama il figlio della signora ha tentato di inseguirlo verso la chiesa di San Nicolò ma non ha avuto successo. "Mia moglie - spiega il marito della vittima - non ha dormito per tutta la notte a causa della paura. In questo quartire non ci sentiamo più sicuri tanto che, appena cala la notte, sembra che ci sia il coprifuoco e pochi si avventurano fuori casa. Paradossalmente era meglio quando il quartiere era infestato di spacciatori: almeno quella volta le pattuglie delle forze dell'ordine giravano molto più spesso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita mentre rientra a casa da malvivente che cerca di rapinarla

RiminiToday è in caricamento