Aggredito con una scheggia di vetro nel cuore del centro storico

Arrestato un cittadino del Gambia trovato anche in possesso di sostanze stupefacenti e bilancino di precisione

Verso le 20.30 di lunedì, una pattuglia della polizia di Stato che transitava lungo invia D'Azeglio nel cuore del centro storico di Rimini, ha notato un ragazzo a torso nudo che sanguinava alla spalla. Identificato come un 27enne brasiliano, lo straniero ha chiesto aiuto agli agenti urlando che c'era un altro giovane di colore che lo inseguiva armato di un coccio di bottiglia e che voleva ucciderlo. In quei momenti concitati, lungo la strada è arrivato l'aggressore in bicicletta, un 21enne del Gambia, con ancora in mano il vetro frastagliato. Alla vista delle divise, l'africano ha tentato la fuga ma è stato bloccato in sicurezza e, nel frattempo, è stato chiesto l'intervento del 118 per soccorrere il ferito che, trasportato in ospedale, è stato poi dimesso con una prognosi superiore ai 20 giorni per i numerosi tagli che aveva sul corpo.

L'aggressore è stato portato in Questura e, il ferito, ha spiegato che poco prima si trovava a pasare lungo il parco Marecchia quando, il 21enne, lo aveva fermato e con fare minaccioso aveva preteso del denaro. Al rifiuto del sudamericano, il gambiano avrebbe quindi raccolto da terra un coccio di vetro e affrontato il suo avversario che, con una serie di spintoni, cercava di allontanarlo. Altri africani, al parapiglia, si sono avvicinati ai contendenti dando così modo al giovane di sferrare alcuni fendenti che hanno ferito il 27enne a una spalla. Vista la situazione, il brasiliano ha abbandonato la bicicletta nel parco e, correndo, ha tentato di mettersi in salvo raggiungendo il centro storico. Inseguito dal 21nne, il sudamericano è poi stato salvato dal provvidenziale passaggio della Volante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gambiano, una volta in Questura, è stato arrestato per tentata rapina aggravata oltre a denunciarlo in stato di libertà per il reato di produzione, traffico o detenzione illegale di sostanze stupefacenti o psicotrope, poiché trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana e di un bilancino elettronico di precisione di piccola dimensione, occultati all'interno della tasca dei pantaloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento