Aggredito e rapinato sul lungomare di Rimini, arrestati i due malviventi

La vittima presa a calci e pugni per poi essere colpita anche con una bottiglia di vetro dai rapinatori

Nella serata di martedì, verso le 23.30, alla centrale operativa della Questura di Rimini era arrivata la telefonata di un giovane egiziano che, impaurito, ha raccontato di essere stato appena rapinato. Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato e, agli agenti, la vittima ha spiegato di aver appena terminato il lavoro in un hotel e, mentre camminava sul lungomare Murri, all’altezza del parco giochi di Viale Regina Elena con via Portofino, era stato raggiunto da due individui. Uno di questi, all'improvviso, lo aveva bloccato mentre, il complice, gli infilava le mani nelle tasche prendendogli il portafogli. La vittima ha tentato di reagire urlando ma, i malviventi, lo hanno picchiato con un pugno sul naso e un calcio facendolo cadere a terra e infierire con una bottiglia di vetro per poi fuggire, in uno stabile diroccato del parco Murri, senza prendergli nulla.

Dopo aver soccorso l'egiziano, che ha fornito una buona descrizione degli aggressori, gli agenti sono partiti alla loro ricerca circondando l’immobile e bloccando, poco dopo, i due rapinatori all’interno della vegetazione mentre cercavano di nascondersi in mezzo a dei rifiuti. Ad essere portati in Questura sono stati un 39enne e un 33enne, entrambi marocchini e vecchie conoscenze delle forze dell'ordine, in Italia senza lavoro e senza fissa dimora. I nordafricani sono stati arrestati con l'accusa di rapina in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento