Cronaca

Aggredito sotto casa con lo spray al peperoncino e rapinato

Bottino da diverse migliaia di euro quello messo a segno da due malviventi che sono entrato in azione all'alba di mercoledì

E' di diverse migliaia di euro, oltre ad un paio di computer portatili, il bottino messo a segno da due malviventi che, all'alba di mercoledì, ha rapinato un organizzatore di eventi nei locali della movida riminese. La vittima, un 40enne, verso le 6 stava rientrando nella propria abitazione di via Vodice, a Rivabella, al termine di una serata in discoteca. Dopo aver parcheggiato la propria auto e sceso per aprire il baule, il promoter è stato aggredito dai rapinatori che lo hanno prima accerchiato e, poi, gli hanno spruzzato in faccia dello spray al peperoncino. La vittima, accecata dal liquido urticante, non ha potuto far nulla per difendersi e i malviventi si sono impossessati di due borse. In una c'era contante per diverse migliaia di euro, l'incasso della serata, mentre, la seconda, conteneva dei pc. Una volta ottenuto il malloppo, gli aggressori sono fuggiti facendo perdere le loro tracce mentre, al promoter, non è restato altro da fare che dare l'allarme facendo accorrere sul posto i carabinieri di Rimini. Sono in corso le indagini per cercare di individuare gli autori della rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito sotto casa con lo spray al peperoncino e rapinato

RiminiToday è in caricamento