menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte brava di un 43enne: la sbornia 'triste' finisce in manette

Un operaio cesenate di 43 anni, residente a Savignano sul Rubicone, con precedenti di polizia, è stato arrestato martedì sera intorno alle 22 a Bellaria per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale

Un operaio cesenate di 43 anni, residente a Savignano sul Rubicone, con precedenti di polizia, è stato arrestato martedì sera intorno alle 22 a Bellaria per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. I Carabinieri si sono portati in via Giovanni XXIII ove era stata segnalata la presenza di una persona ferita al volto ed in stato di alterazione psico-fisica per abuso di alcool. Durante l’attesa dei sanitari del 118, senza alcun motivo, l’individuo ha sputato contro i militari.

LESIONI - Non contento ha cominciato a spintonarli e a minacciarli. Gli uomini dell’Arma l’hanno bloccato e trasportato all’ospedale di Rimini, dove i medici gli hanno riscontrato un “trauma facciale e nasale” guaribile in tre giorni. Trascorsa la nottata in cella di sicurezza, è stato processato per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragedia in A14: auto piomba su un gruppo di operai, automobilista perde la vita

  • Cronaca

    Renata Tosi lancia l'endorsement: "Sì a Rimini capitale della cultura 2024"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento