Ubriaco e seminudo in un bar del centro prende a calci e pugni gli agenti

L'esagitato, un romeno già noto alle forze dell'ordine, ha iniziato a infastidire la barista per poi continuare a bere smodatamente fino all'arrivo della Volante

A lanciare l'allarme al 113 è stata, verso le 21 di lunedì, la barista di un noto locale del centro storico di Rimini impaurita per la presenza di uno straniero che, scalzo e seminudo, voleva a tutti i costi consumare degli alcolici nonostante fosse già visibilmente ubriaco. L'uomo, infatti, dopo aver consumato un caffè, aveva iniziato a fare il pieno di liquori, arrivando addirittura ad aggirare il bancone per servirsi da solo, e, perdendo il controllo, era salito su un tavolo del giardino per poi tentare di scavalcare una siepe e introdursi in una vicina palestra. 

La pattuglia delle Volanti è accorsa sul posto e, gli agenti, hanno cercato in tutti i modi di calmare l'esagitato che, alla vista delle divise, ha iniziato a dare in escandescenza prendendo a calci e pugni il personale della polizia di Stato che, con estrema difficoltà, è riuscito a bloccare e ad ammanettare l'uomo per poi consegnarlo al personale del 118 arrivato sul posto con un'ambulanza.

Dopo le cure del caso, l'ubriaco è stato portato in Questura dove è stato identificato come un romeno 29enne, già noto alle forze dell'ordine, che nella stessa mattinata di lunedì aveva già causato vari problemi nel centro storico a causa del suo stato di alterazione portato dall'alcol. Arrestato con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dopo una notte in camera di sicurezza è stato processato martedì mattina per direttissima e condannato a 8 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento