menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agli automobilisti bloccati 500 bottigliette d'acqua

Per il maxi-incidente di lunedì mattina in A14, con code interminabili in tutto il tratto tra Fano e Riccione, il gruppo di Protezione civile di Riccione ha distribuito acqua agli automobilisti bloccati

Per il maxi-incidente di lunedì mattina in A14, con code interminabili in tutto il tratto tra Fano e Riccione, il gruppo di Protezione civile di Riccione distribuisce 500 bottigliette di acqua agli automobilisti bloccati per alcune ore all’uscita dell’autostrada. Impegnati per alcune ore, su indicazione e coordinamento, della Prefettura, Protezione civile provinciale e Polizia Municipale, tre volontari e un automezzo del Gruppo “Arcione”

Un incidente stradale tra un automezzo pesante e alcune vetture avvenuto stamane alle ore 8 sull’autostrada A14 tra Riccione e Cattolica, ha causato l’interruzione del traffico sia in direzione Sud che in direzione Nord. L’intero flusso autostradale è stato quindi fatto confluire, dal casello di Cattolica e da Rimini Sud, sulla Statale 16, causando forti rallentamenti e disagi, anche per via dell’alta temperatura atmosferica.

Su segnalazione della Prefettura e del Servizio provinciale di Protezione civile, di concerto con il Comando di Polizia Municipale, il Gruppo di protezione civile di Riccione è prontamente intervenuto distribuendo circa 500 bottigliette di acqua minerale agli automobilisti rimasti bloccati nel traffico lungo viale Berlinguer, in entrata e un uscita verso l’autostrada. L’intervento, svolto da tre volontari del Gruppo “Arcione” muniti di automezzo di servizio,  è partito dalle 10,15 si è protratto fino alle 13.45 circa, quando il traffico, risolto l’incidente in autostrada, è ritornato gradualmente alla normalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento