Ai domiciliari nella comunità malvivente evade e viene subito catturato

Il giovane era sottoposto alla misura cautelare in quanto finito nei guai per ricettazione

Nel pomeriggio di martedì i carabinieri hanno arrestato un 30enne riminese che, sottoposto agli arresti domiciliari in una comunità per ricettazione, era evaso. I responsabili della struttura, non trovandolo, hanno dato l'allarme ai militari dell'Arma che hanno iniziato le ricerche fino a notare l'individuo sospetto che camminava lungo il margine di una strada. Fermato e controllato, è risultato essere il 30enne ricercato che è stato bloccato e portato in caserma. Arrestato per evasione, nella mattinata di mercoledì il giovane è comparso davanti al giudice che dopo aver convalidato il fermo lo ha condannato a 8 mesi di reclusione da scontare sempre ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento