rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Hanno aiutato le forze dell'ordine nel lockdown, premiati i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Un supporto prezioso al lavoro delle altre forze dell’ordine, nell’assistenza alla popolazione e nel presidio delle strade quando richiesto

Si è svolta nel weekend, con una cerimonia ufficiale presso la Sala del Consiglio Comunale, la consegna dei riconoscimenti ai volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri Rimini 45, per quanto fatto a favore della comunità di Bellaria Igea Marina durante il lockdown e nelle fasi più delicate dell’emergenza Covid-19: un supporto prezioso al lavoro delle altre forze dell’ordine, nell’assistenza alla popolazione e nel presidio delle strade quando richiesto, ma anche nella vigilanza dei mercati e presso gli hub vaccinali.

Ventidue coloro che hanno ricevuto un attestato e una mostrina da apporre sulla divisa, ricevendo il plauso del sindaco Filippo Giorgetti, del Comandante dei Carabinieri di Bellaria Igea Marina Luogotenente Roberto Cabras, del dirigente della Polizia locale Antonio Amato e del Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri Gianpaolo Lira. Quella con l’Associazione Nazionale Carabinieri è una positiva collaborazione nata un decennio fa, con la presenza dei volontari ancora oggi preziosa nelle occasioni a grande richiamo di pubblico o nei momenti di criticità, come ad esempio proprio il biennio della pandemia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hanno aiutato le forze dell'ordine nel lockdown, premiati i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri

RiminiToday è in caricamento