Al campo dei Delfini una partita di calcio (e festa) con tanti amici solidali

"Abbiamo voluto promuovere un momento di solidarietà aperto alla città – ha detto Tamagnini – in risposta ad atti prodotti, al di là dei balordi che li hanno fatti, dalla cultura dell’odio e del razzismo, una cultura che individua nella crisi il capro espiatorio e la guerra tra poveri"

"Qui c’è un’altra Rimini, una Rimini importante, che vuole essere solidale, che è contro il razzismo, che è contro la guerra tra poveri, e che vuole proporre la cooperazione e il bene comune contro la politica dell’odio e del razzismo. Io credo che questa sia la risposta migliore che possiamo dare come cooperativa e come città agli atti che sono avvenuti». E’ il commento di Cristian Tamagnini, presidente della Cooperativa Sociale Cento Fiori, a margine della partita svoltasi al campo sportivo dei Delfini al parco XXV Aprile. Una partita che, al di là del risultato – qualche gol c’è stato – ha visto accorrere amici e sostenitori sia della Cooperativa Sociale Cento Fiori, sia dei migranti bersagliati dalla bomba carta e dal altri ordigni nel Centro di Accoglienza Straordinario di Spadarolo, le scorse settimane.

«Abbiamo voluto promuovere un momento di solidarietà aperto alla città – ha detto Tamagnini – in risposta ad atti prodotti, al di là dei balordi che li hanno fatti, dalla cultura dell’odio e del razzismo, una cultura che individua nella crisi il capro espiatorio e la guerra tra poveri. E abbiamo visto numerose persone arrivare, sia attraverso messaggi, come la vicesindaco Gloria Lisi, sia di persona, a nome di partiti, associazioni o come singoli cittadini. A tutte le oltre 150 persone intervenute e a chi ci ha raggiunto in altro modo diciamo grazie per il vostro sostegno».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento