Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Al mare con il bus a chiamata, un buon debutto per il servizio che permette di raggiungere la spiaggia

I numeri del primo weekend confermano le potenzialità del servizio: tra sabato e domenica scorsi sono state quasi 50 le corse effettuate e un centinaio i passeggeri trasportati

Buon debutto per il servizio di trasporto a chiamata ShuttleMare, lanciato in via sperimentale da Comune di Rimini e Start Romagna lo scorso weekend. La nuova modalità di trasporto si presenta come una alternativa comoda, sicura, ecologica e non da ultimo gratuita per chi  solitamente raggiunge il mare con la propria auto. Il servizio, attivo tutti i giorni su dalle 9 alle 21 fino al 29 agosto e solo su prenotazione, nasce infatti per facilitare il raggiungimento della spiaggia senza dover pensare al parcheggio e senza dover pagare la sosta. 

I numeri del primo weekend confermano le potenzialità del servizio: tra sabato e domenica scorsi sono state quasi 50 le corse effettuate e un centinaio i passeggeri trasportati, con un netto incremento nella giornata di domenica. Oltre 400 gli utenti che si sono iscritti all’App Shotl, necessaria per la prenotazione del servizio, in soli due giorni. 

Il servizio viene effettuato con l’impiego di autobus di dimensioni ridotte, limitati al momento al trasporto di 14 o 16 passeggeri per il rispetto delle disposizioni anti-Covid che consentono un carico all’80% della capienza. La raccolta dei passeggeri avviene alle fermate di trasporto pubblico locale (geolocalizzate sulla mappa dell’applicazione), comprese quelle situate nelle vicinanze dei principali parcheggi scambiatori della città (Ponte di Tiberio, Caduti di Marzabotto, Settebello, Fantoni, via caduti di Marzabotto, Clementini, Garden, Chiabrera, Palacongressi). Allo stesso modo è possibile compiere il tragitto inverso, prenotando il proprio shuttle per tornare dalla spiaggia alla propria autovettura o al proprio alloggio. Il tempo stimato di attesa della navetta è di massimo 15 minuti dalla richiesta (in media 5/10 minuti), attesa che si annulla prenotando il servizio in anticipo. 

Per accedere al servizio l’utente deve scaricare l’App Shotl (disponibile sia per Android sia per Iphone) procedere ad una veloce registrazione e prenotare il proprio bus-navetta seguendo le semplici indicazioni guidate della applicazione. È possibile salire da qualunque fermata del trasporto pubblico locale a monte della ferrovia e scendere ad una qualsiasi fermata a mare della ferrovia: non è possibile l’utilizzo del servizio fra due fermate a monte o fra due fermate a mare della ferrovia. 

L’area servita da ShuttleMare è delimitata dalla statale SS16, dal fiume Marecchia e dal viale Siracusa e dal mare. Le destinazioni previste possono andare dal porto canale al bagno 100. Si può prenotare il proprio shuttle per un massimo di 5 passeggeri e attraverso l’app sarà inoltre possibile controllare in tempo reale la posizione del bus prenotato.  

Rimini nord, al via la navetta dal parcheggio della Fiera al mare  

Per la zona di Rimini nord debutta invece da oggi il nuovo servizio di navetta dedicato alle zone di San Giuliano, Rivabella e Viserba. Il servizio è attivo tutti i sabati e le domeniche di luglio e agosto, dalle 8:30 alle 10:30 e dalle 17:30 alle 19:30 e consentirà di collegare il parcheggio Ovest della Fiera di Rimini alla stazione ferroviaria di Viserba, da dove poi è possibile raggiungere le spiagge di Rimini nord. Nella fascia oraria dalle 10:30 alle 17:30 è previsto per chi deve rientrare al Parcheggio, un Servizio Navetta a chiamata telefonica, sempre gratuito, con prenotazione (numero 327 468 63 51). Il costo per utilizzare lasciare l’auto in sosta al parcheggio e utilizzare la navetta è di 3 euro. Il parcheggio messo a disposizione da Rimini Fiera – un’area da 540 posti auto - è utilizzabile anche dai comitati turistici della zona nord per utilizzarlo come hub di sosta con navette di collegamento verso gli hotel.  

“Si è aperta un’importante fase di sperimentazione per quanto riguarda i nuovi servizi di mobilità a favore dei residenti e dei nostri visitatori – commenta l’assessore alla mobilità Roberta Frisoni – I primi risultati dello Shuttle mare per Rimini sud sono incoraggianti e ci lasciano ben sperare per una crescita costante di un servizio innovativo, comodo e gratuito. Parallelamente contiamo di avere la collaborazione degli operatori per promuovere il servizio di navetta che interessa Rimini nord, con il parcheggio di Rimini Fiera che può diventare un fondamentale hub per agevolare l’accessibilità delle spiagge in particolare tra San Giuliano e Viserba”.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al mare con il bus a chiamata, un buon debutto per il servizio che permette di raggiungere la spiaggia

RiminiToday è in caricamento