Al via dopo l'estate i lavori per la riqualificazione del lungomare 3

E' stata firmata giovedì, nella sede dell'Impresa Beltrami spadi Paderno Ponchielli (Cremona), la convenzione per la realizzazione del nuovo Lungomare della Costituzione

E’ stata firmata giovedì, nella sede dell’Impresa Beltrami spadi  Paderno Ponchielli (Cremona), la convenzione per la realizzazione del nuovo Lungomare della Costituzione. L’atto pubblico, che porta la firma del dirigente del Settore urbanistica e progetti speciali Baldino Gaddi e di Carlo Beltrami, presidente della società affidataria della realizzazione dell’opera in project financing, disciplina i rapporti economici e operativi tra l’Amministrazione comunale e la società incaricata.

All’atto della sottoscrizione era presente anche l’Assessore ai lavori pubblici e all’urbanistica Maurizio Pruccoli, che ha espresso grande soddisfazione per la conclusione del complesso iter che consentirà il completamento della riqualificazione del lungomare riccionese. “Avverto le aspettative della città nei confronti di questa opera. Il progetto proposto dalla ditta Beltrami è innovativo ed è ora condiviso anche dagli operatori economici interessati. La riqualificazione del Lungomare della Costituzione consentirà di innalzare la qualità urbana anche di questa importantissima zona turistica, portandola allo stesso livello dei lungomari a Sud del Porto. Questo nonostante il difficile momento economico che stiamo vivendo. D’altra parte è proprio nei momenti di difficoltà che si rendono necessarie le più coraggiose politiche di rinnovamento e di sviluppo”. Con la firma della convenzione si apre ora la fase della prelazione da parte di tutti i soggetti che risiedono o hanno attività economiche in prossimità dell’intervento.

“Lo strumento del project financing – aggiunge il Dirigente del settore urbanistica Baldino Gaddi - pur avendo trovato un grande ostacolo della crisi finanziaria e nella contrazione della liquidità bancaria resta ancora uno strumento fondamentale per le Amministrazioni locali inchiodate dal patto di stabilità. Constatiamo infatti un forte interesse all’acquisto di questi posti auto dalle numerose richieste di informazioni che giungono agli uffici comunali. Un particolare interesse non solo da parte degli albergatori ma anche da parte di bagnini e privati che hanno immobili residenziali nel perimetro oggetto della prelazione”.

Il presidente Carlo Beltrami ringraziato l’Amministrazione comunale e i suoi uffici per la professionalità e la disponibilità dimostrata nella fase di amministrativa di affidamento del project, certo di trovare la medesima collaborazione nella fase realizzativa anche grazie alla esperienza già maturata in cantieri analoghi.  “La disponibilità della mia azienda – ha dichiarato il presidente Carlo Beltrami - a investire sul territorio riccionese si è resa possibile grazie all’esperienza delle strutture amministrative che gestiscono queste nuove opportunità di investimento ma  soprattutto grazie alla fiducia che nutro nella città e nei suoi operatori che, prima di altri, hanno colto l’opportunità di riqualificare il tessuto urbano contestualmente ad un arricchimento del servizi resi alla propria clientela. E’ peraltro mia intenzione quella di avvalermi in misura significativa, nella fase realizzativa, di maestranze e competenze locali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento