Al via il progetto di messa in sicurezza del centro urbano di Morciano

In arrivo nuove rotatorie e attraversamenti pedonali, ma anche arredi e alberature. Lavori per 750mila euro nel prossimo triennio

Al via il progetto di messa in sicurezza del centro urbano di Morciano: in arrivo nuove rotatorie e attraversamenti pedonali, ma anche arredi e alberature Nuove rotatorie e attraversamenti pedonali, impianti di illuminazione e isole salvagente. La Giunta comunale del sindaco Giorgio Ciotti è al lavoro per rendere più sicure le strade morcianesi (tanto per i pedoni quanto per gli automobilisti), ma anche per armonizzare e dare maggiore decoro agli spazi pubblici. E’ stato recentemente approvato il documento di indirizzo per il recupero del centro urbano e il miglioramento della qualità urbana. Il progetto prevede anzitutto la messa in sicurezza di alcune direttrici stradali principali: in particolar modo il tratto di strada che va da piazza del Popolo all’incrocio con via Calagianni e via Giusti (tratto via Borgo Mazzini-via Abbazia) e la via Forlani (tratto Strada provinciale 17).

Lungo il primo tratto, cioè via Borgo Mazzini/via Abbazia, è prevista la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali con impianti di illuminazione dedicati, isole salvagente e vernici a base di resine rifrangenti, al fine di renderli più visibili. Lungo la seconda direttrice, e cioè nel tratto di via Forlani, è invece prevista la realizzazione di due rotatorie sugli incroci con via Cà Fabbro e via Mariotti ed anche qui la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali su tutta la via. Il tutto sarà accompagnato da un intervento di revisione dell’intero centro urbano, dagli arredi alle alberature, al fine di renderlo più omogeneo ed armonioso. Nel corso della prossima riunione di Giunta sarà inoltre approvato il nuovo piano delle asfaltature, andando a individuare strade e aree pubbliche morcianesi che necessitano di manutenzione. L'amministrazione comunale, con il piano triennale delle opere pubbliche, ha previsto di stanziare 250mila nel 2018 (750mila nel triennio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento