Al via il progetto di prevenzione e sicurezza stradale per i lavoratori

Seconda edizione della campagna di sensibilizzazione e prevenzione in tema di sicurezza stradale nei confronti dei lavoratori e della popolazione nel territorio della provincia di Rimini in particolare sui rischi connessi all’uso di veicoli aziendali e nei percorsi casa lavoro

La sicurezza sulla strada è anche il frutto di efficaci campagne di prevenzione. A rischiare, ogni giorno, per imprudenza propria o altrui, o a causa di agenti esterni, sono numerose categorie di persone. Spesso, anche coloro che sulla strada ci sono per motivi di lavoro, nel senso che alla guida di un mezzo si spostano o trasportano materiali ed attrezzature in occasione di lavoro o nel percorso casa-lavoro. Il progetto si rivolge a quest’ultima categoria di lavoratori ed è promosso da: Comune di Rimini, Inail Direzione Emilia Romagna sede di Rimini, Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna, con il supporto tecnico del Misano World Circuit Marco Simoncelli, autodromo che oltre alla propria vocazione sportiva sviluppa iniziative con percorsi didattici per la guida sicura e da GuidarePilotare, scuola di guida sicura e sportiva fondata nel 1982 da Siegfried Stohr (ex pilota di Formula Uno). Il progetto è completamente gratuito e si rivolge a imprese e imprenditori, dipendenti e collaboratori. Sono coinvolti anche la Provincia di Rimini, l’ACI, l’Osservatorio sulla Sicurezza Stradale della Regione Emilia Romagna, le Organizzazioni sindacali e le Associazioni di categoria.

E’ la seconda edizione dell’iniziativa, dopo l’esperienza del 2013 i promotori hanno deciso di riproporre il progetto in virtù del grande successo ottenuto, che si è confermato quest’anno con la preiscrizione di numerose imprese dotate di un proprio parco mezzi e che purtroppo sono alle prese con le amare conseguenze degli incidenti stradali che vedono coinvolte persone durante l’impegno lavorativo, con conseguenti costi sociali ed economici. In sintesi, il progetto si pone l’obiettivo di favorire la diminuzione dell’incidentalità per lavoro durante la circolazione stradale, la diminuzione del costo sociale che viene a prodursi, promuovere una cultura sul territorio che veda attenzione alla sicurezza in strada come fattore strategico nella lotta contro gli infortuni. Il progetto si svolge in diverse fasi, a partire da una campagna di sensibilizzazione. Giovedì 15 maggio al Misano World Circuit Marco Simoncelli si terrà una intera giornata di formazione, sul tema La valutazioni dei rischi dalle assicurazioni alle manutenzioni nel trasporto su strada.

Secondo i dati forniti dall'Inail, continua a diminuire anche nel 2012 il dato relativo agli infortuni avvenuti durante l’attività di lavoro, ma con mezzo di trasporto (autotrasportatori, commessi viaggiatori, addetti alla manutenzione stradale, ecc.), con un calo più marcato di quello dello scorso anno ed anche quest’anno (-18,9%) più marcato in Emilia Romagna rispetto a quello nazionale (-14,6%). Diminuiscono anche le denunce di infortunio in ambienti di lavoro ordinario (77.604 casi nel 2012, -7,3% rispetto all’anno precedente), che continuano a rappresentare la maggior parte (84%, come per il 2011) degli infortuni complessivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento