menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al volante di un'auto rubata e con attrezzi da scasso. Ammanettato albanese

Lo straniero bloccato dai carabinieri a Santarcangelo nella notte tra domenica e lunedì. Secondo gli inquirenti, stava per mettere a segno un furto ai danni dei bar che ospitano le slot machine. Processato per direttissima lunedì mattina

Un'auto, che viaggiava con circospezione in via Boldrini a Santarcangelo verso le 2 di lunedì, ha fatto insospettire una pattuglia dei carabinieri e, i militari dell'Arma, hanno deciso di fermare il veicolo il cui guidatore, per tutta risposta, ha accelerato nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Dopo un breve inseguimento, la gazzella è riuscita a fermare il mezzo al volante del quale è stato trovato un muratore albanese 32enne già noto alle forze dell'ordine. Dal controllo è emerso che l'auto era stata rubata poco prima a San Leo e che, nel bagagliaio, erano nascosti vari attrezzi da scasso e dei tubi innocenti. L'ipotesi degli inquirenti dell'Arma è che lo straniero stesse per mettere a segno un colpo ai danni dei bar che ospitano le slot machine dato che, i tubi innocenti, vengono solitamente utilizzati per favorire lo scorrimento delle macchinette mangiasoldi. Dopo la notte in camera di sicurezza, il 32enne è stato processato per direttissima lunedì mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento