Alcol ai minorenni e avventori con la droga, nei guai locale bellariese

Blitz della polizia di Stato sulla spiaggia di Bellaria, elevati numerosi verbali di contestazione di violazioni amministrative

Blitz della polizia di Stato in un noto locale sulla spiaggia di Bellaria con gli agenti che, in collaborazione con la sezione Amministrativa, la Municipale e gli ispettori dell'Ausl, hanno elevato numerosi verbali di contestazione di violazioni amministrative. In particolare, secondo quanto emerso dal controllo eseguito al termine di una serie di accertamenti, all'interno della discoteca venivano servite tranquillamente bevande alcoliche ai minorenni. In particolare, gli agenti hanno pizzicato il gestore dell’attività per aver somministrato alcolici a un minore di 14 anni facendo scattare, allo stesso tempo, una denuncia. Sanzione amministrativa, invece, per aver servito da bere a un 17enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante i controlli, il personale della polizia ha trovato alcuni avventori in possesso di quantità di sostanza stupefacente, motivo per il quale i soggetti sono stati segnalati in Prefettura come assuntori. Sono inoltre in corso ulteriori verifiche finalizzate ad accertare le ulteriori responsabilità amministrativa connesse con l’attività da ballo organizzata dal locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento