menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcol ai minori, liti e assembramenti: il Questore dispone la chiusura della Baia Imperiale

La stretta dopo la notte brava tra il 4 e il 5 luglio, quando cinque minorenni sono finiti all'ospedale per abuso di alcol

Il questore di Pesaro Urbino Michele Todisco ha disposto la chiusura per 10 giorni della Baia Imperiale di Gabicce, una delle più grandi discoteche della riviera adriatica, sospendendo a partire da venerdì la licenza di pubblico spettacolo e di somministrazione di alimenti e bevande nel pubblico esercizio del locale. La stretta dopo la notte brava tra il 4 e il 5 luglio, quando cinque minorenni di Modena sono finiti all'ospedale per abuso di alcol mentre uno aveva anche una ferita lacero-contusa alla testa rimediata in una lite con una banda di giovanissimi albanesi. Il gruppo di emiliani avrebbe fatto incetta di bevande tra cui champagne e vodka acquistati nel locale, altri tre sono stati sorpresi all'esterno con un maggiorenne mentre bevevano un cocktail improvvisato a base di Lemonsoda e vodka, bevande sempre provenienti dal bar della Baia. In più, le pattuglie in servizio quella notte, carabinieri e polizia locale, hanno notato file di ragazzi all'ingresso senza mascherina e senza il distanziamento previsto dalle norme anticontagio. Circa 2.000 i giovani che quella notte sono arrivati alla discoteca, anche in treno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Soap brows, la nuova tendenza per sopracciglia perfette

Attualità

Bellaria Igea Marina ha l’immagine del "Flower Mood": il podio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento