menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcol, venditori ambulanti, rumori: sanzioni per quasi 10mila euro

Sanzioni per quasi 10.000 euro sono state contestate dalla squadra amministrativa della Polizia municipale nella notte tra sabato e domenica

Sanzioni per quasi 10.000 euro sono state contestate dalla squadra amministrativa della Polizia municipale nella notte tra sabato e domenica. In particolare sui viale delle Regine, nella zona di Rivazzura, sono stati quattro i minimarket sottoposti a controllo dagli agenti di cui uno, sorpreso a vendere alcol all’una e 50 di notte, sanzionato amministrativamente con 6.666 euro per la vendita in orario vietato.

Infatti, in osservanza al Regolamento di Polizia Urbana, dopo le ore 23 è vietato vendere per asporto alcolici in bottiglie di vetro di capienza uguale o inferiore a 66 cl. Un divieto esteso tanto ai pubblici esercizi (bar – ristoranti), quanto alle altre attività di vendita che prevede una sanzione amministrativa pecuniaria da 516 a 3.098 euro. Per la vendita di alcolici, per i pubblici esercizi il divieto assoluto vige dalle ore 3.00 alle ore 6.00, mentre tutte le altre attività devono interrompere la vendita alle ore 24.00 in violazione della quale è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 5.000 a 20.000 euro.

Sanzionati anche due titolari di auto market con 1.032 euro ciascuno, in prossimità dell’Altro Mondo Studios e in piazzale Kennedy, per l’esercizio di vendita in zona non consentita. 516, infine, la sanzione contestata dagli agenti della Squadra amministrativa a un pubblico esercizio di Marina centro per la violazione all’Ordinanza comunale sui rumori.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento