Cronaca

All'insaputa dei genitori viene al mare per il week-end, pizzicato durante il coprifuoco

Il ragazzino è stato scoperto da una pattuglia della polizia Municipale mentre viaggiava su un autobus nel cuore della notte, alla vista delle divise fugge a gambe levate

Fine settimana agitato per il personale della polizia Municipale di Rimini che, nell'ambito dei controlli per accertare il rispetto delle normative anticovid, si è imbattuto in un minorenne scappato di casa e particolarmente aggressivo. Intorno alla mezzanotte tra sabato e domenica, infatti, gli agenti hanno ispezionato un autobus della linea 11 che transitava nella zona di Miramare con a bordo diversi giovani. Appena le divise sono salite sul mezzo uno dei passeggeri, un ragazzino, è scappato a gambe levate approfittando dell'apertura della porta posteriore. Rincorso dalle divise, il giovane è stato bloccato nei pressi della spiaggia mentre cercava di nascondersi. Trovato senza documenti è emerso che si trattava di un 17enne modenese che, all'insaputa dei genitori, era venuto a trascorrere il week end sulla riviera. Allertato il pubblico ministero di turno, il magistrato ha disposto che il minorenne venisse tenuto in custodia presso il comando della Municipale in attesa che i genitori venissero a riprenderlo. Alla fine il ragazzino è stato riconsegnato ai parenti non prima di essere stato denunciato a piede libero per resistenza, in quanto ha tentato la fuga, e sanzionato per la violazione del coprifuoco.

I controlli sono poi proseguiti per tutta la notte nella zona di Marina Centro e, in piazza Marvelli, sono stati sanzionati altri due ragazzi che su altrettanti veicoli circolavano in violazione delle normative anti-covid. I due, oltre alla multa, sono stati anche segnalati alla Prefettura come assuntori in quanto trovati con piccole quantità di hashish.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'insaputa dei genitori viene al mare per il week-end, pizzicato durante il coprifuoco

RiminiToday è in caricamento